MEDICINA ESTETICA FACCIALE
 
     

Botulino

Il Botox ® è un farmaco sempre più utilizzato in chirurgia estetica, ed è costituito da tossina botulinica di tipo A purificata, la cui iniezione provoca il blocco dell'impulso nervoso ai muscoli.

Indicazioni per il trattamento con botulino

Il botulino è utilizzato per eliminare le cosiddette rughe d'espressione causate dalla contrazione dei muscoli mimici.
Con il botulino possono essere trattati i seguenti inestetismi e patologie:
- rughe frontali (rughe orizzontali della fronte);
- rughe interciliari;
- rughe delle labbra (intorno alla bocca);
- rughe e solchi glabellari (tra le sopracciglia);
- zampe di gallina (rughe intorno agli occhi);
- rughe di espressione;
- ringiovanimento del viso ad effetto lifting;
- iperidrosi.

Ricordiamo che il botulino può correggere soltanto le rughe e i solchi causati dall'azione dei muscoli mimici ma non se sono provocati dall'invecchiamento cutaneo (fotoinvecchiamento cutaneo) o se le rughe sono molto profonde.
In questi casi può essere associato ad altri trattamenti, chirurgici e non, come i fillers (collagene, acido jaluronico), il peeling, il lifting o la blefaroplastica, ecc.

Come avviene il trattamento

Il trattamento con il botulino è ambulatoriale, senza ricovero e senza anestesia, e dura 15-20 minuti. La tossina botulinica viene iniettata con una piccola siringa in moderata quantità all’interno dei muscoli mimici, ovvero di quelli da cui si originano le rughe d’espressione da eliminare.