Poliposi nasale

Poliposi nasale

Poliposi nasale

Le cause della poliposi nasale non sono del tutto note. Spesso le allerergie possono provocare un ispessimento delle mucose e la successiva comparsa di polipi nasali. Molto comune, inoltre, è l’associazione tra poliposi nasale ed intolleranza ad alcuni farmaci, in particolare all’aspirina.
Infine, alcuni studi recenti hanno evidenziato la presenza di responsabilità di tipo immunitario nella genesi della patologia

Sintomi

La formazione di polipi nasali, soprattutto se di grandi dimensioni, può ostacolare lo scambio di aria tra naso e seni paranasali, con la conseguenza che questi ultimi possono riempirsi gradualmente di muco e determinare un aumento del rischio di infezioni.

Inoltre, la presenza dei polipi, impedendo all’aria di raggiungere la fessura olfattiva, può provocare una riduzione dell’olfatto, che spesso si associa a disturbi del gusto.

Tra gli altri sintomi, il paziente può lamentare mal di testa, causato dal ristagno di muco nelle cavità nasali, prurito al naso, ovattamento auricolare con possibile riduzione dell’udito, starnuti, russamento ed alitosi.

Trattamento 

In caso di insucesso di un trattamento medico ( previa una TAC del massiccio facciale), si puo considerare un trattamento chirurgico funzionale endoscopico miniinvasivo (FESS).


Chiama

Scrivi

WhatsApp